L’Oasi si ferma per il Covid Rinviato anche il recupero di stasera contro il Pisa

VIAREGGIO. L’Oasi Viareggio capolista del girone E del campionato di pallavolo di serie C femminile si ferma a causa di positività Covid nello staff. Alessia Moriconi e compagne che già sabato scorso non sono scese in campo contro Grosseto, si vedono costrette in via precauzionale a rimandare anche il recupero con Pisa che era stato programmato per oggi. Per il team di Viareggio ci sarà ora una sosta obbligata e ovviamente nuovi controlli, prima di una ripresa in sicurezza dell’attività, tutto nel rispetto dei protocolli sanitari e federali.

Oltre alle due gare dell’Oasi ed il recupero Pisa-Grosseto già in programma mercoledì prossimo 14 aprile, nel girone E rimane ancora da definire la situazione di Livorno fermo dal venti febbraio scorso e con ben otto gare da recuperare. La classifica attuale vede l’Oasi al primo con 20 punti (tre gare da recuperare), seguita da Grosseto (quattro recuperi) a 14 e Pisa a quota 12 (tre recuperi) considerando che Jenco e Follonica con solo i recuperi con Livorno da fare sono rispettivamente quarta e quinta a sei e quattro punti e lo stesso Livorno con due gare disputate ha un punto, il terzetto che accede alla fase playoff non dovrebbe subire variazioni se non nella posizione in classifica.


Più incerta la situazione nel girone A con VBC Arnopolis Asd primo a 18 punti, seguito da Piandisco Valdarninsieme a 16 e Chianti appaiato con Arezzo a 11 (tutte con tre gare da recuperare). Seguono la Bulletta a 7 (tre recuperi) e Giotti Victoria Volley 3 (un recupero). Nel girone B già definito il terzetto di passaggio con Astra Chiusure Lampo (21 punti e una gara da recuperare) Cs San Michele Firenze (20 e due gare) e Olimpia il Bisonte (14 e una gara) che devono recuperare tra loro.

Nel girone C pochi recuperi e terzetto di passaggio già definito con Viva Volley (24 punti e un recupero), AM Flora Buggiano 18 (due recuperi) e Ariete Prato Volley Project (16 punti e un recupero).

Nel girone D posizioni già definite nonostante i recuperi con Volley Insieme Rossoblu a 26 (un recupero), seguito da Empoli (16 punti e tre recuperi) e Cip-Ghizzani (16 punti).

Nel girone F infine grande incertezza visto le poche gare giocate, con la capolista Casciavola a 15 punti che ha disputato appena cinque incontri su dieci (numero massimo di gare disputate in questo girone) come la terza Cascina a otto, mentre Peccioli secondo con nove punti è sceso in campo solo tre volte. —

Nicoletta Dati

© RIPRODUZIONE RISERVATA