Salif, il baby calciatore della Costa d’Avorio arrivato con i barconi per sfuggire al dolore

Salif Kader Sidibe in un contrasto aereo durante il derby con il Seravezza (Foto Ciurca/Paglianti)

Sbarcato in Sicilia 2 anni fa, ora è un punto fermo del Viareggio: «Nel mio paese non avevo mai giocato in una squadra»