Contenuto riservato agli abbonati

Gli stipendi dei primari dell'ospedale Versilia: ecco tutti i nomi dei medici e le cifre

Ospedale Versilia

Il nuovo responsabile di ostetricia al secondo posto dietro al noto dermatologo. Vento (oculistica) completa il podio, poi Manca (ortopedia) e Casolo (cardiologia)

VIAREGGIO. Franco Marsili, conosciutissimo dermatologo e primario all’ospedale Versilia, è il medico dell’Asl più pagato nel 2021. Un primato abbastanza naturale dopo l’addio di Massimo Cecchi, ex primario di urologia che per anni ha dominato incontrastato questa speciale classifica.

Lo stipendio di un primario, o di un direttore di reparto, si compone di varie voci esattamente come quelli dei colleghi medici. C’è una parte fissa, una legata ai risultati ottenuti e ai vari benefit legati all’anzianità. Ma la voce forse più determinante è legata all’attività libero-professionale, che come è noto è consentita ai medici Asl. A patto che non sia in contrasto con il lavoro nella sanità pubblica.

L’attività privata è dunque determinante nella cifra finale del compenso ed è un modo, per quanto criticato in passato, per mantenere i professionisti più apprezzati all’interno dell’Asl. Non solo: i medici devono comunque versare una quota importante di quanto percepito dall’attività privata alla stessa Asl, oltre che all’Erario.

Altra precisazione: le cifre che pubblichiamo in queste pagine sono fornite dall’azienda sanitaria, che deve renderle consultabili in nome dell’operazione trasparenza da anni in vigore nell’amministrazione pubblica.

Per Marsili il guadagno lordo nel 2021 è stato di 337.674 euro. Anche il secondo primario con lo stipendio più alto, il direttore di ostetricia e ginecologia Andrea Antonelli, sfonda il muro dei 300mila euro lordi: per la precisione, sale a quota 301.293 euro. Antonelli è uno degli ultimi arrivati tra i primari, poco prima di Sandro Benvenuti (urologia) che non è in classifica perché entrato in servizio a fine 2021. Sul podio degli stipendi c’è Andrea Vento, primario di oculistica: 213.660 euro lordi. Per pochissimo supera un altro medico conosciutissimo e stimato, il direttore di ortopedia Mario Manca: 212.206 euro lordi percepiti da Manca nel 2021. Al quinto posto, un altro primario assai quotato: Giancarlo Casolo, direttore della cardiologia (175.506 euro). Dopo la cosiddetta “Top 5”, troviamo il direttore di radiologia Claudio Vignali (163.675 euro), il responsabile di gastroenterologia Federico Corti (162.020), il primario di psichiatria Mario Di Fiorino (148.144) e il capo dell’Area medica, oltre che direttore di nefrologia, Vincenzo Panichi (147.685). Pochissimo sotto troviamo la responsabile della Procreazione medicalmente assistita, Cristiana Parri (147.331). Per quanto riguarda i due direttori della sanità versiliese, tra l’altro dati in partenza, i loro stipendi sono inferiori rispetto alla media dei primari, che si aggira intorno ai 160mila euro lordi. Giacomo Corsini, direttore dell’ospedale Versilia, ha percepito nel 2021 un guadagno lordo di 129.781 euro; Alessandro Campani, responsabile della Zona distretto Versilia, ne porta a casa 101.832.

© RIPRODUZIONE RISERVATA