La revisione è scaduta, multata l’auto del Comune di Servazza

La vettura del settore Urbanistica intercettata dai vigili urbani con il dispositivo targa system. No comment dal municipio

SERAVEZZA. Immaginando la scena, probabilmente quando i vigili urbani di Seravezza si sono resi conto che l’auto fermata era quella del loro stesso Comune un po’ di imbarazzo ci sarà stato. Ma non potevano fare altrimenti: il varco elettronico sotto il quale è passato il veicolo del Settore urbanistica del municipio indicava chiaramente che la revisione era scaduta. Perciò paletta alzata e contravvenzione. È successo pochissimi giorni fa, all’incrocio con il semaforo di Marzocchino, dove c’è appunto uno dei due impianti (l’altro è al semaforo di Querceta sull’Aurelia) che rilevano tramite la targa la polizza assicurativa e la revisione dell’auto. E nel caso in cui emergano irregolarità, e c’è la presenza del posto di blocco, la polizia municipale fa accostare il mezzo ed eleva la sanzione.

Il fatto singolare è che ora il Comune di Seravezza dovrà pure pagare la multa. A chi? Alla polizia municipale di Seravezza. Praticamente chi pagherà sarà lo stesso ente che incasserà i soldi. Sembra uno scherzo, la scena di una commedia, ma di fatto pare che sia proprio così che andranno le cose. La sanzione prevista dal codice della strada in questi casi è di 173 euro, ridotta a 121 euro e 10 centesimi se verrà pagata entro cinque giorni.Intanto dall’amministrazione comunale nessuno ha commentato l’accaduto. Non è arrivata né una spiegazione, almeno per capire come mai l’automobile circolava con la revisione scaduta, né un commento di circostanza. Forse anche perché nessun amministratore ne ha responsabilità diretta.

Probabilmente si tratta di una semplice dimenticanza, alla quale sarà posto rimedio quanto prima: perché quasi sicuramente il mezzo del Comune avrà tutti i requisiti per superare positivamente il vaglio della revisione meccanica (che scade ogni due anni. Sono quattro invece se l’auto è nuova). Ma la brutta figura rimane. L’amministrazione comunale è stata vittima dei propri targa system (appunto le telecamere che controllano revisione e polizza), che tuttavia hanno anche avuto l’utilità di fare da promemoria per la scadenza della revisione. Fu la precedente giunta comunale a installare questi impianti. E spesso - cioè di routine - gli agenti di polizia municipale di Seravezza eseguono posti di blocco proprio ai margini dei targa system per sanzionare le auto che vengono beccate dalla telecamera e far emergere le irregolarità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA