Anziana rapinata e picchiata nella sua casa a Lido: ecco il punto sulle indagini

Viale Pistelli a Lido di Camaiore

Indaga la polizia. Il sindaco Del Dotto: «Alla signora la solidarietà di tutta l’amministrazione comunale di Camaiore» 

LIDO DI CAMAIORE. Indagini serrate per arrivare quanto prima a chiudere il cerchio intorno al bandito che si è introdotto – sabato intorno all’ora di cena – nell’abitazione di una donna di 87 anni residenti in viale Pistelli. La signora, sulla quale l’uomo che l’ha derubata si è accanito con violenza, è ancora sotto choc. E la ricostruzione della polizia di Stato (commissariato di Viareggio e Squadra mobile) non può che basarsi sugli elementi che – passata la paura, ma rimasto il dolore – la donna è in grado di mettere insieme per ricostruire l’accaduto.

Non è escluso che il rapinatore tenesse d’occhio l’abitazione della anziana e tutta da ricostruire è quale motivazione abbia utilizzato l’aggressore per superare la diffidenza della signora fino al punto da riuscire a farsi aprire la porta. Una volta in casa l’uomo, giovane e con il volto ben coperto, non solo ha afferrato un orologio e un brillante di valore, ma si è accanito sulla donna mandandola all’ospedale – dove è stata ricoverata per la dovuta osservazione dello stato di salute – con due costole rotte e altre contusioni. Una ferocia inutile e inconcepibile contro una persona di quasi 90 anni.

«Una aggressione che impressione molto», sono le parole del sindaco di Camaiore, Alessandro Del Dotto, il quale continua: «Abbiamo avuto uno scippo durante la Fiera, a inizio novembre, e gli autori sono stati individuati prontamente. In quella occasione, ho provveduto a far circolare nuovamente il messaggio di prestare la massima attenzione fuori casa e non solo. Assicuro il massimo impegno della nostra polizia municipale per garantire la sicurezza ai cittadini e confido davvero nel lavoro delle forze di polizia su quanto accaduto alla signora, alla quale va tutta la solidarietà dell’amministrazione comunale». Quanto accaduto alla signora rapinata e picchiata ha attirato sulla Versilia anche l’attenzione degli organi di informazione nazionali.



© RIPRODUZIONE RISERVATA