Il super studente viareggino premiato da Mattarella: sarà alfiere della Repubblica

Martedì 26 ottobre al Quirinale è in programma la cerimonia. Tra i cinquanta prescelti c'è anche Alessio Baldini, 20 anni da compiere, ed ex studente del Nautico

Viareggio. Sognava di entrare nell’Accademia Navale, poi alla Bocconi, alla fine ha scelto Economia Aziendale, a Pisa. In parallelo al percorso scolastico ha sviluppato quello politico, candidandosi alleamministrative 2020 con la lista “Viareggio Democratica” a sostegno di Giorgio Del Ghingaro. Attualmente, invece, è il coordinatore regionale dell’associazione giovanile Millennials. Alessio Baldini deve ancora compiere vent’anni (lo farà a dicembre) eppure il suo curriculum è già traboccante di esperienze didattiche, professionali e non solo.

Anche se nessuna potrà essere equiparata a quella che vivrà oggi, quando verrà premiato al Quirinale dal capo dello Stato Sergio Mattarella, da cui riceverà l’attestato d’onore e la medaglia del presidente della Repubblica: Baldini è infatti uno degli “Alfieri del Lavoro”, riconoscimento istituito dalla federazione nazionale dei cavalieri del lavoro e assegnato ai migliori studenti d’Italia (25 per anno, stavolta 50 poiché si recupera la cerimonia del 2020 saltata per colpa della pandemia) che hanno terminato le superiore – nel caso del viareggino l’istituto nautico Artiglio (in Darsena), di cui è stato rappresentante di classe, d’istituto e di consulta, ricoprendo la carica di segretario – col massimo dei voti.

Un epilogo quasi scontato per chi nella pagella di quarta aveva soltanto dieci. Per Baldini ricevere riconoscimenti e onorificenze (oltre a borse di studio) è divenuta ormai una piacevole abitudine. La cerimonia odierna verrà trasmessa in diretta su Rai1 dalle 10,55.


© RIPRODUZIONE RISERVATA