Disabile cade in una buca nel centro di Pietrasanta: «Umiliante, strade da rifare»

La denuncia della giovane dopo la disavventura: «Camminare lungo i marciapiedi di via Sauro è spesso disagevole e pericoloso, l'amministrazione faccia qualcosa»

Pietrasanta. «Camminare lungo i marciapiedi di via Sauro è spesso disagevole, pericoloso e umiliante». Parole amare quelle di una nostra lettrice, Claudia – nome di fantasia – che convive da tempo con seri problemi di deambulazione e che quasi ogni giorno percorre un tratto di strada che versa in condizioni indecorose.

«Le persone come la sottoscritta che sono alle prese con una disabilità importante anche se non invalidante completamente e che vogliono vivere la senza dovere dipendere dagli altri, non possono però accettare di essere costretti a camminare su marciapiedi con il fondo sconnesso, dallo spazio risicato, con buche. Non da oggi, non da ieri, ma da anni. Non sono una persona social e non mi piacciono le polemiche, ma qualche sera fa sono inciampata in una di queste buche finendo per terra. Ed è stato umiliante, anche perché mi hanno visto alcune persone. Non riuscivo – racconta Claudia – a rialzarmi da sola: mi hanno aiutato. Non mi sono fatta che qualche sbucciatura, ma non ho vergogna a dire che una volta tornata a casa ho pianto. E allora ho deciso, di rendere noto questo episodio per sottolineare lo stato vergognoso dei marciapiedi – ma ce ne sono molti altri sul territorio forse in condizioni ancora più accidentate -: questa situazione si trascina da sempre e quindi mi interessa poco attribuire responsabilità a questo o quel politico però se l’attuale amministrazione ha pensato di spendere denaro per rifare piazza Carducci mi chiedo allora perché non abbiano allungato uno sguardo alla vicina via Sauro. È una questione di civiltà e di sicurezza: a me costa molto prendere, sia pure in questa forma, posizione perché vivo il mio quotidiano con difficoltà, però penso che sia doveroso rendere prima una città sicura, funzionale e senza barriere e poi pensare ad asfaltare una piazza. Come non è stato fatto a Pietrasanta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA