Minaccia con un coltello un giovane viareggino e lo rapina: arrestato a 19 anni

Sequestrati anche diversi oggetti rubati. I carabinieri indagano anche su un'aggressione nei confronti di una donna avvenuta poco prima in via Pucci

VIAREGGIO. Arrestato per rapina a 19 anni. La scorsa notte, i carabinieri di Viareggio e Lido di Camaiore hanno arrestato diciannovenne  di orgine marocchina, già noto alle forze di polizia, ritenuto responsabile del reato di rapina aggravata. Intorno a mezzanotte infatti, in via Battisti, lo straniero si è avvicinato a un giovane che passeggiava e, dopo avergli puntato un coltello all’addome, lo ha costretto a consegnargli il portafogli con soldi e carte di credito pagamento, per poi scappare a piedi.

La vittima ha quindi chiamato il 112 e, poco dopo, due pattuglie dei carabinieri hanno rintracciato e bloccato il responsabile che, in un primo momento, ha provato a nascondendosi tra le auto parcheggiate. I carabinieri lo hanno quindi perquisito e lo hanno trovato in possesso della refurtiva rubata al giovane, che è stata interamente recuperata e restituita al proprietario, nonché del coltello utilizzato per la rapina che è stato sequestrato.

Nella stessa circostanza, è stato inoltre trovato in possesso di ulteriori oggetti, verosimilmente provento di furto, sul conto dei quali sono in corso accertamenti per risalire ai proprietari, in particolare diversi occhiali da sole e da vista e auricolari per smartphone che potrebbero essere stati rubati dalle macchine in sosta. Il rapinatore è stato arrestato e portato nel carcere di Lucca. Intanto proseguono le indagini dei carabinieri anche su un altro episodio di rapina avvenuto qualche ora prima in via Pucci dove una donna in bicicletta è stata avvicinata da due soggetti incappucciati che l’hanno spinta in terra e gli hanno portato via la bici e la borsa con soldi e carte di credito. Non è escluso che il responsabile di questa rapina, con un complice, possa essere stato lo stesso soggetto arrestato poche ore dopo. Durante la perquisizione, infatti, è stato trovato in possesso anche della borsa con i soldi e le carte  della donna rapinata poco prima in via Pucci e alla quale i carabinieri hanno restituito poi il tutto.