Contenuto riservato agli abbonati

Restyling per via Vico, si parte: primo tratto pronto a primavera

I lavori interesseranno la zona tra il nuovo parcheggio e via Giglioli Sarà utilizzata anche un’area di un chilometro data in comodato da Salt

FORTE DEI MARMI. Dovrà diventare, sempre più, il portale di accesso alla vippissima Forte e come tale da anni di parla di riqualificarlo e renderlo più attraente.

Parliamo, infatti, della via Vico che vedrà presto partire i lavori del primo intervento di lavori di restyling appena approvati dalla Giunta: si tratta di un investimento di circa 270mila euro, che riguarderà il tratto lato monti della via di Scorrimento, tra il parcheggio aperto solo pochi mesi fa, e la via Giglioli.


«Si avvicina, insomma, la concretizzazione del progetto di riqualificazione dell’intera via Vico – spiegano dal Municipio –, principale strada di accesso al paese per i turisti provenienti dall’uscita autostradale Versilia e quindi biglietto da visita per l’intero paese. Un progetto a cui il sindaco Bruno Murzi e l’assessore ai lavori pubblici Enrico Ghiselli insieme agli uffici di competenza lavorano da tempo con impegno e determinazione e che aveva visto come primo passo importante e fondamentale la firma con Salt di una convenzione che ha concesso al Comune la cessione in comodato dell'area lungo la stessa via di scorrimento per poco più di un chilometro di lunghezza. Adesso l’iter è stato finalmente avviato e si conta di far partire i lavori già entro la fine dell’anno.

«Contiamo di essere pronti a primavera (il tempo di esecuzione delle opere calcolato dai tecnici dovrebbe essere di 90 giorni naturali e consecutivi, ndr) – annunciano Murzi e Ghiselli – in modo da far trovare a chi arriva dall’uscita dell’autostrada nel nostro territorio un percorso esteticamente piacevole e funzionale all’utenza. Un biglietto da visita che possa finalmente essere all'altezza del nome di Forte dei Marmi».

Nel progetto appena approvato sono previsti tutti i lavori di straordinaria manutenzione necessari per la sistemazione del tratto di strada tra il parcheggio dell’At1-A e via Giglioli: dalla demolizione dell’attuale pavimentazione, alla tombatura del fosso esistente tra il parcheggio e la stessa via G.B. Vico, ma ci sarà anche la realizzazione di un nuovo tratto di fognatura bianca per lo smaltimento delle acque meteoriche e la realizzazione di aiuole a verde con l’impianto d’irrigazione automatico, fino ad un percorso protetto per l’utenza debole e di un’infrastruttura per nuovo impianto di illuminazione pubblica.

Un’ultima nota: dato l’alta frequentazione veicolare della via Vico questi nuovi lavori saranno eseguiti cercando di interferire il meno possibile con la viabilità stessa, creando percorsi o passaggi per le attività presenti. Il tempo di esecuzione delle opere è calcolato in 90 giorni naturali e consecutivi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA