Contenuto riservato agli abbonati

Dior prende “casa” a Forte di Marmi. E Cucinelli è in cerca di spazio

Le grandi firme fanno shopping sul mercato immobiliare della cittadina più glamour della Versilia. Altri marchi importanti sono pronti ad arrivare

FORTE DEI MARMI. Christian Dior e Bulgari. I due grandi brand sono pronti a prendere “casa” a Forte dei Marmi. Al tramonto della stagione estiva il mercato immobiliare e degli affitti non sembra conoscere soste. Le grandi firme della moda sono già in cerca di spazi per aprire boutique stagionali, accompagnate spesso da collezioni a tema, o negozi che restano aperti per tutto l’anno. Tra questi ultimi Brunello Cucinelli sarebbe pronto a trasferire la boutique da via Montauti alla centralissima via Carducci. Qualcuno ipotizza un trasloco al posto del negozio di abbigliamento Principe ma al momento non arrivano conferme ufficiali soprattutto dallo storico negozio fiorentino né dai dipendenti dello stilista nato vicino a Perugia e fondatore dell'omonima azienda, considerato da Forbes tra gli imprenditori più ricchi d’Italia.

E’ molto probabile l’apertura di una boutique Dior per la prossima stagione estiva dopo la positiva stagione, dopo che la maison di Lvmh ha inaugurato a luglio il suo negozio temporaneo a Forte dei Marmi presso Fiacchini, che resterà operativo fino al 30 di settembre. Si dice che la griffe abbia già trovato l’immobile dove aprire la boutique e sia già stato sottoscritto un contratto. All’operazione manca però l’ufficialità. Anche Ermenegildo Zegna questa estate ha inaugurato nel centro di Forte dei Marmi un negozio che resterà aperto fino a dicembre nella località turistica rinomata. Qui i clienti possono trovare i costumi da bagno e i teli mare con stampe ispirate ai lidi di Forte, realizzati appositamente per la boutique. L’azienda starebbe cercando un immobile per dare una maggiore continuità, cioè per un numero maggiore di mesi, all’apertura della boutique. Mercato in grande movimento.


Voci insistenti vorrebbero l’apertura di una gioielleria Bulgari Resta in via Montauti dove prima si trovava la boutique di Louis Vuitton che si è trasferita nella palazzina Benetton in piazza Marconi. D&G invece, dopo avere chiuso il negozio per bambini, resta nella boutique a due piani nell’ambitissima via Spinetti dove sono state concentrate le collezioni uomo donna e anche bambino. L’ipotesi di una chiusura durante i mesi invernali, voce circolata con insistenza, al momento non trova conferma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA