La grande festa di fine estate tra fuochi, street food e artigianato

Marina di Pietrasanta: alla notte sul Pontile non è previsto il Green pass, ma è necessario per il villaggio del cibo

PIETRASANTA. Fuochi d'artificio, Green pass, mangiare all'aria aperta e bancarelle del Natale che verrà: Marina di Pietrasanta protagonista di una due giorni – oggi e domani – incentrata non solo sulla “Notte del pontile” a Tonfano, ma anche su un altro appuntamento, il “Country Garden” nel parco della Versiliana fra decorazioni natalizie e artigianato.

Saranno però, ovviamente, i fuochi d'artificio a illuminare il litorale: appuntamento in agenda SABATO 11 SETTEMBREa partire dalle 22.30. Con un distinguo: l'emergenza sanitaria non è certo un ricordo, anzi limitazioni e divieti sono più che mai in essere e quindi vanno assolutamente osservate alcune regole.


«Non sono previsti varchi o controlli agli ingressi – precisa l'assessore Francesca Bresciani –, ma l'accesso a sagre e fiere è consentito esclusivamente ai soggetti, come da disposizione ministeriale, muniti di certificazione verde. Indicazione che vale, ovviamente, per il villaggio dello street food in programma oggi e domani – 16 gli stand lungo strade e piazze di Tonfano : l'organizzatore della kermesse, parliamo di un soggetto privato, dovrà apporre adeguata segnaletica che informi dell'esistenza dell'obbligo di accedere alla manifestazione solo con il Green pass».

In caso di controlli, il visitatore privo di certificazione verrà sanzionato. Con una postilla ulteriore: per aggirarsi dalle parti dello street food servirà, come detto, il green pass, ma per andare, invece, a vedere i fuochi, non sarà necessario.

«Il clou della festa, che comincerà alle 17 e proseguirà fino a domani sera – prosegue Bresciani – è ovviamente lo spettacolo pirotecnico. Con i fuochi che saranno visibili da tutte le aree circostanti il pontile: quindi è doveroso evitare assembramenti».

Per quanto riguarda lo street food si svilupperà fra via Donizetti e piazza XXIV Maggio (nella giornata di oggi dalle ore 10 alle 23 e domani dalle 17 alle 23). Spazio, invece, nel parco e nella Villa della Versiliana al “Country & Garden show-Waiting for Christmas“ su iniziativa dall’associazione “Ponte del Principe“ di Fiumetto (con la supervisione di Antonella Dati) in collaborazione con il Comune e la Fondazione Versiliana.

In proposta oggettistica dell’antiquariato e dell'artigianato, abbigliamento, bigiotteria, gioielli, fiori e piante, fino, appunto, alle decorazioni natalizie. L'ingresso è libero.

Appuntamento particolarmente atteso anche quello in proposta nel centro storico con l'esposizione nella chiesa di Sant’Antonio e San Biagio, in via Mazzini, a partire dalle 10 e per tutta la giornata di oggi, della Madonna del sole, copia autentica dell'immagine, eseguita nel 2014 dall'artista russo Dimitri Kuzmin. L'iniziativa porta la firma della Misericordia di Pietrasanta e dell'associazione Russkaya Versilia.

«Nonostante le significative restrizioni imposte dalla pandemia in questo ultimo anno e mezzo, Pietrasanta non si è mai fermata. E, sempre nei limiti di ciò che sarà consentito – prosegue Bresciani – non ci fermeremo nell'organizzare eventi, come, ad esempio, l'appuntamento con la cucina stellata del prossimo fine-settimana. È nostra intenzione dare delle risposte concrete a quella esigenza di destagionalizzare il turismo, da sempre invocata con le parole e meno con i fatti.

«È chiaro – conclude l’assessore Bresciani – che servono buonsenso e rispetto delle regole da parte di tutti, ma al tempo stesso bisogna allestire e promuovere un cartellone di qualità che valorizzi ulteriormente Pietrasanta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA