Contenuto riservato agli abbonati

Forte dei Marmi, villa da 20 milioni potrebbe interessare al patron dello Spezia Calcio

Il rendering della villa sulle colline vicino a Forte dei Marmi

È stata progettata dall’architetto Tiziano Lera e tra pochi giorni il disegno e la location probabilmente saranno visionati dal magnate americano che arriva in Versilia

FORTE DEI MARMI. Il primo impatto è molto scenografico. Il progetto della mega villa è firmato dall’architetto di fama internazionale Tiziano Lera che da anni promuove il concetto di architettura biosistemica. Da alcuni giorni clienti milionari interessati alla sontuosa dimora possono visionare progetto e rendering negli uffici dell’agenzia Real Estate advisor &Roma Imperiale Luxury a Vittoria Apuana. Un’idea pronta a trasformarsi in una residenza “chiavi in mano” con costi preventivati che si aggirano dai 15 ai 18 milioni di euro, fatte salve le eventuali indicazioni che potranno arrivare dagli acquirenti sulla scelta dei materiali.

Uno in particolare arriverà in Versilia e a Forte dei Marmi dagli Stati Uniti nelle prossime settimane. È il magnate americano Robert Platek, che recentemente è diventato proprietario dello Spezia Calcio. Platek che potrebbe cercare casa in Versilia. L’agenzia immobiliare e l’architetto hanno preso i primi contatti con lui per mostrargli quello che al momento appare un sogno. Stiamo parlando di una villa hollywoodiana di duemila metri quadrati di superficie e con più di trentamila metri quadrati di terreno intorno con frutteto, palmeto, maneggio, piscina, lago e una sorgente. Una dimora con quattordici suite, diciotto bagni, sauna, Spa, palestra, cinema e - poteva mancare? - un eliporto. Il progetto insieme a quello della “Casa del sole”, altro intervento progettato da Lera, è una delle prime operazioni del nuovo centro affari aperto all’inizio dell’estate e progettato dall’architetto biosistemico, e di proprietà dell’imprenditore massese Fabrizio Zanetti amministratore Unico di Roma Imperiale Luxury Services e del dottor Sergey Bashkyrtsev, presidente del Cda di Real Estate Advisor Srl, la società che tratta immobili da vendere poi sul mercato russo e internazionale.

«Questa villa è una nostra proposta esclusiva – spiega Zanetti – e racchiude in sé il nostro modo di lavorare. Che cosa vogliamo fare? Costruire la Forte dei Marmi del futuro. Immaginiamo un sogno, cerchiamo di realizzarlo portando a Forte investitori anche stranieri che siano in grado di sostenere operazioni milionarie. In questo caso abbiamo trovato un casolare abbandonato e da ristrutturare sulle colline vicine a Forte dei Marmi con un ampio parco a disposizione. Non diciamo dove si trova in quanto rientra nella trattativa che andremo a fare. Da qui siamo partiti per progettare un sogno». Per portare milionari in Versilia l’agenzia immobiliare ha investito in tecnologia. E in un’applicazione che permette agli investitori di visitare, con un tour in 3D, sullo stile di quello dei musei, gli immobili - superando anche i problemi delle distanze chilometriche o della pandemia - gli immobili che sono in vendita a Forte dei Marmi o nei centri della Versilia. Tra le proposte dell’agenzia ci sono anche ville in affitto nella zona di Roma Imperiale arredate con opere d’arte di artisti contemporanei. «Anche questa è una nostra novità che abbiamo introdotto nel settore del lusso – aggiunge Zanetti – affittiamo case con opere d’arte che sono anche in vendita. Se alla fine della vacanza l’affittuario vuole acquistarle siamo in grado di spedirle al suo domicilio senza costi aggiuntivi». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA