Versilia libero dal Covid: dimesso l’ultimo paziente

L’ospedale di Lido sarà comunque sempre pronto a organizzare “bolle”. A novembre si era arrivati a 121 ricoverati, ad aprile a quota 118

viareggio. A partire da venerdì non ci sono più ricoverati per Covid all’ospedale Versilia. L'ultimo paziente, infatti, è stato dimesso nella mattinata. La notizia conferma l'attuale decremento della pandemia nel territorio della provincia di Lucca e dell'Asl Toscana nord ovest, tanto più che da ieri anche la terapia intensiva dell'ospedale di Massa è senza ricoverati. L'ospedale di Lido di Camaiorepuò così dare il via alle misure di de-escalation previste: chiusura temporanea del reparto di terapia intensiva Covid per consentire la pulizia e la sanificazione di locali e attrezzature e disattivazione del reparto di degenza ordinaria Covid.

Tuttavia, nel contesto del sistema di rete ospedaliera aziendale, il Versilia resterà sempre pronto a riattivare le proprie bolle Covid nel malaugurato caso in cui i contagi dovessero risalire e si dovesse ripresentare la necessità di accogliere pazienti positivi con percorsi separati.


Il fatto di non avere più ricoverati Covid permetterà all'intero ospedale e in particolare al pronto soccorso, di affrontare l'estate con minore pressione, visto che in questo periodo, con l'arrivo dei turisti e dei villeggianti, la struttura ospedaliera del Versilia è sempre sottoposta ad un maggiore afflusso di pazienti e di richieste di assistenza.

L'ospedale di Lido di Camaiore, nelle precedenti ondate pandemiche, era arrivato ad ospitare contemporaneamente fino a 121 malati Covid il 27 novembre 2020 (durante la seconda ondata) e 118 il 1 aprile 2021 (durante la terza ondata). Con l'ultimo paziente dimesso si volta pagina e l'azienda desidera ringraziare tutto il personale che in questi difficili mesi si è impegnato per far fronte alla pandemia facendo un intenso e proficuo gioco d'equipe. —