Contenuto riservato agli abbonati

Commerciante muore di covid a 55 anni. Il racconto del marito

L'ospedale Versilia e Anna Morescalchi

La donna, residente al Campo d’Aviazione, era stata ricoverata in ospedale sabato scorso. L’addio a Santa Rita

VIAREGGIO. Il quartiere ex Campo d’Aviazione perde una tra le residenti più conosciute: Anna Morescalchi, 55 anni, ha gestito per anni alcune attività commerciali nella zona. Purtroppo si tratta di un’altra delle vittime causate dal Covid 19. Morescalchi abitava con la famiglia in via dei Lecci. Aveva accusato qualche sintomo del virus sabato scorso ed è stata ricoverata all’ospedale Versilia, dove è deceduta. «I medici hanno fatto di tutto per cercare di salvarla», racconta il marito, Giovanni Merlini, rappresentante, che continua: «Purtroppo, però, avendo avuto già altre patologie avere contratto il virus le è stato fatale. Non ci aspettavamo un epilogo così drammatico: niente aveva infatti fatto presagire che dovesse finire in questo modo. Quando siamo stati informati dall’ospedale, ci è crollato il mondo addosso. Mia moglie se ne è andata davvero in pochi giorni. Per noi è un momento del tutto particolare, perché siamo costretti a stare in casa per la quarantena». I familiari, purtroppo, non potranno prendere parte al funerale – a cura della Croce Verde di Viareggio – che è fissato per oggi pomeriggio, alle 15, nella chiesa di Santa Rita. «Grazie a don Luigi potremo però seguire la funzione religiosa via streaming, almeno in questo caso possiamo starle vicino, se pur in modo virtuale. Certo è una situazione del tutto particolare questa, perché in un momento di dolore per la nostra famiglia non possiamo neppure stare vicino alla mia splendida moglie», sono le parole cariche di dolore che raddoppia del marito di Anna Morescalchi.

La donna ha gestito circa una ventina di anni fa, e per diverso tempo, un centro estetico in via Comparini, ed era molto apprezzata nel suo lavoro dalla clientela affezionata che aveva trovato in lei anche un’amica.


Successivamente, dal 1980 al 1995, ha gestito la profumeria Merlini, dove adesso c’è un negozio di frutta con altri titolari. Ed anche in questo periodo si è fatta apprezzare per il modo gentile con il quale sapeva stare a contatto con il pubblico, esperienza che aveva acquisito negli anni. Ecco perché, appena la notizia della sua scomparsa è iniziata a circolare nel quartiere, sono rimasti tutti addolorati. Soprattutto perché nessuno si sarebbe aspettato una cosa del genere.

Anna Morescalchi, oltre al marito Giovanni Merlini, lascia la figlia Veronica, la nipotina Rebecca alla quale era legatissima, il genero, i parenti e gli amici tutti che ne piangono la scomparsa improvvisa. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA