Arrestato il terzo uomo della tentata rapina alla farmacia di Piano di Mommio

PIANO DI MOMMIO. Erano in tre e hanno tentato di fare una rapina alla farmacia di Piano di Mommio, frazione di Massarosa, ma i loro propositi sono andati in fumo e hanno rubato la borsa a una signora che era appena arrivata nel parcheggio, minacciandola con un coltellaccio da cucina. I fatti sono accaduti il 9 gennaio e in quell'occasione i carabinieri erano riusciti a prendere due dei tre malviventi.

I carabinieri hanno continuato a cercare il terzo complice che si era dato alla fuga e, al termine di alcune indagini, sono risaliti al terzo autore del reato.

Si tratta di Giuseppe Tratzi, trentenne residente a Camaiore, già noto alle forze di polizia per altri reati simili. Nei suoi confronti, il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Lucca, su richiesta del pubblico ministero, ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Il reato è rapina aggravata in concorso con l’aggravante ulteriore della recidiva reiterata e specifica nel quinquennio.

I militari, dopo alcuni giorni di ricerche, hanno individuato Tratzi e nella giornata di mercoledì, 21 gennaio, lo hanno arrestato e condotto in carcere a Lucca.