Bonaceto si dimette da consigliere comunale

Viareggio, l'ex candidato della sinistra lascia: "Nuovi impegni lavorativi". Al suo posto entra Tiziano Nicoletti

VIAREGGIO. Aveva provato a contrastare - da sinistra - la rielezione di Giorgio Del Ghingaro a sindaco di Viareggio. Sandro Bonaceto, candidato alle ultime elezioni per una serie di liste civiche di centrosinistra, dopo poco più di tre mesi di consiglio comunale all’opposizione ha deciso di dimettersi.

Nella sera di lunedì 11 Bonaceto lo ha comunicato ai suoi fedelissimi con un messaggio: «Ho appena rassegnato le dimissioni da consigliere comunale; avevo annunciato la mia decisione a diversi di voi e ho voluto solo aspettare che Tiziano Nicoletti (avvocato di parte civile, ndr) terminasse il suo importante impegno sulla strage in Cassazione a Roma. La mia decisione è dovuta esclusivamente ai miei nuovi impegni lavorativi che mi impedirebbero di seguire efficacemente e con continuità le attività del consiglio e commissioni» .

Al suo posto, in consiglio comunale, gli subentrerà, appunto, l’avvocato Tiziano Nicoletti, primo dei non eletti del suo schieramento. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA