Referendum, Di Maio a Viareggio per le ragioni del sì, per il Pd arriva Bonaccorsi

Il ministro degli Esteri sarà in piazza Margherita alle 18, il sottosegretario al turismo al bar-gelateria Galliano alle 13

VIAREGGIO. In piazza per dire sì al taglio del numero dei parlamentari: oggi sarà a Viareggio il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in tour elettorale in Toscana con il Movimento 5 Stelle della Toscana. L’appuntamento a Viareggio è in Passeggiata (piazza Margherita) alle 18. «Spiegheremo ai cittadini le ragioni del sì alla riduzione del numero dei parlamentari», così i promotori dell’iniziativa: «Una riforma di cambiamento che lascia invariata la rappresentanza, senza toccare gli equilibri della Costituzione».

Ad accompagnare Luigi Di Maio saranno Irene Galletti, candidata alla presidenza della Regione Toscana per il Movimento 5 stelle, il viceministro delle Infrastrutture, Giancarlo Cancelleri, e i senatori Paola Taverna e Gianluca Ferrara.


Appuntamento con un esponente nazionale anche per il Partito democratico: i candidati al consiglio regionale ed al consiglio comunale incontrano questa mattina alle 13 - al bar gelateria Galliano, in Passeggiata - incontrano Lorenza Bonaccorsi, sottosegretario al turismo. Presente anche il senatore Umberto Buratti.

Per la coalizione del candidato a sindaco di Viareggio, Barbara Paci (liste civiche e tutti i partiti del centrodestra) arriva a Viareggio -oggi alle 17.45 in via Matteotti 180, al circolo socialista Giorgetti, il senatore Lucio Barani. Interventi di Paci, Barani, il segretario regionale Udc, Omar Carducci, il presidente nazionale Udc Angelo Sandri, il segretario regionale del Nuovo Psi Franco Tanzi, i candidati al consiglio comunale per la lista Civica.Mente, Luigi Troiso e Stefania De Stefano.

Nell’ambito delle ellzioni regionali, infine, lunedì 14 settembre alle 11, in piazza Cavour, incontro sul tema: “Verso un cambio di civiltà. La libertà delle donne come questione politica generale e trasversale ad ogni aspetto della vita. Il lavoro delle donne, non valorizzato, spesso sfruttato, spesso gratuito, come fondamento dell'economia”. Ne parleranno Manuela Ulivi, presidente della Casa delle donne maltrattate di Milano; Ersilia Raffaelli, candidata al consiglio regionale per Toscana a Sinistra; coordinerà l'incontro Maria Amelia D'Agostino, della lista Toscana a Sinistra. —




 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi