E' morta Emma, la nonnina di Pietrasanta

A settembre avrebbe compiuto 106 anni, viveva a Tonfano dove si era trasferita dal Veneto

PIETRASANTA. Il 10 settembre prossimo avrebbe compiuto 106 anni Emma Cenci, la “nonnina” di Pietrasanta. Originaria del Veneto si era trasferita in Versilia, abitava a Tonfano con la sorella Elide, 90 anni, ma era assistita da una delle nipoti, Maria Cristina Galeotti, che abita con il marito Alessandro Cerri, presidente del Cai, in un appartamento vicino.

Emma Cenci era rimasta vedova del marito Renato Buratti una quindicina di anni fa, non aveva figli: oltre alla sorella che viveva con lei, lascia un altro fratello Carlo, anche lui novantenne che abita a Prato. Lascia anche nove nipoti a cui era molto legata.


«Fino a 103 anni ha giocato a burraco – ricorda la nipote Maria Cristina – e insieme alla sorella le accompagnavo regolarmente dalla parrucchiera, questo è avvenuto fino a poco tempo fa. Nonostante l’età avanzata ci teneva ad essere curata e quindi i capelli li voleva sempre in ordine. Si è sentita male l’altro giorno ed è stata portata all’ospedale Versilia per accertamenti, quando sembrava che dovesse essere dimessa dopo essere stata sottoposta a tutti gli esami, compreso il tampone per il Covid, risultato negativo, è invece deceduta. Ci mancherà moltissimo».

Il funerale di Emma Cenci è fissato per sabato 1 agosto alle 15,45 partendo dalla Casa Funeraria della Versilia “La Piramide” (accanto al pronto soccorso dell’ospedale Versilia) per la Chiesa parrocchiale di Sant’Antonio a Tonfano, dove alle 16 sarà celebrata la S. Messa. Dopo la funzione religiosa proseguirà per il cimitero di Pietrasanta.