Maltempo in Toscana: tromba d'aria si scatena sulla Versilia

Gazebo, sdraio e ombrelloni divelti negli stabilimenti balneari di Viareggio e Marina di Pietrasanta, alberi caduti e strade chiuse a Camaiore. Vento e grandine a Pisa e nella Toscana centrale

Maltempo in Versilia: il momento in cui la tromba d'aria attraversa lo stabilimento

VERSILIA. Maltempo in Toscana con forte vento, grandine e pioggia dalla costa fino all'entroterra. Stamattina in poco tempo si è riversata sulla Versilia una vera e propria tromba d'aria, con vento, pioggia e grandine che hanno provocato ingenti danni su tutto il territorio. Sono stati molti i disagi lungo tutta la costa: alcuni alberi sono caduti sulle auto in sosta, le linee telefoniche erano mute, il traffico è stato bloccato in più punti e si sono verificati degli allagamenti un po' ovunque.

QUI VIAREGGIO

A Viareggio si è scatenato un fuggi fuggi generale dalle spiagge e dalle piscine degli stabilimenti all'interno dei bar per evitare la furia del vento e della pioggia che ha sferzato tutto il litorale.

Il bagno 90° minuto a Focette (Marina di Pietrasanta)

QUI CAMAIORE

A Camaiore il forte vento ha fatto crollare alcuni alberi i cui tronchi hanno portato alla chiusura della via Italica (nodo viario principale che collega il capoluogo a Lido di Camaiore) e della strada provinciale Francigena fino all'ingresso autostradale): non si registrano feriti, solo code e disagi per la viabilità. Il pronto intervento degli operatori ha garantito in breve tempo la riapertura della via Italica già intorno alle 13.30.

Bufera in Versilia: le raffiche abbattono le tende del bagno

Sempre nel comune camaiorese, si è verificato un esteso blackout e problemi di ricezione per alcuni operatori telefonici: Enel, fanno sapere dagli uffici comunali, sta procedendo per rimediare ai guasti e per ripristinare il servizio.

L'albero crollato lungo la via Italica a Camaiore

Alberi caduti anche sulla strada per la frazione di Gombitelli, sempre nel comune di Camaiore. In via Gasparini a Lido di Camaiore un albero caduto ha provocato anche danni alle auto parcheggiate lungo la strada. Nel centro storico del capoluogo inv ece, in via Vittorio Emanuele, si registra invece la caduta di numerosi tegoli.

L'albero caduto in via Gasparini, a Lido di Camaiore (foto David Morelli)

IL RESTO DELLA VERSILIA

Nella Versilia storica, il forte vento ha provocato danni su tutto il litorale di Focette (a Marina di Pietrasanta) mentre a Seravezza e più in generale nell'entroterra si sono registrate intense grandinate.

Grandine nel centro della frazione di Ripa, a Seravezza

QUI PISA

Il vento forte, quasi una tromba d'aria, si è abbattuto anche nel centro della città con raffiche che hanno costretto i commercianti a mettere in sicurezza ombrelloni e tende. Strade allagate nella provincia.

Mezza tromba d'aria in centro a Pisa

QUI MASSA

Sottopassi allagati, strade come fiumi in piena , tombini e feritoie stradali che non ricevono e si trasformano in fontane da cui fuoriesce di tutto. Alberi pericolanti, rami spezzati e caduti sull’asfalto dove l’acqua tracima e porta con sé ciò che vuole, per esempio i cassonetti della spazzatura dove ancora ci sono. L’energia elettrica va fuori uso (per esempio in zona Lungofrigido di Ponente), tremano i balneari per le spiagge minacciate dal mare così come i parchi pubblici, dove volano gli arredi e le sterpaglie rovinano il già delicato ambiente. Insomma piove forte e la città va in tilt.