Il decreto delle spiagge pronto a marzo, i balneari minacciano: «Noi chiudiamo»

L’annuncio del ministro non ferma la protesta della categoria: «Anche se si rinvia tutto al 2034, resta il no alle gare»