Addio ad Anna Maria Checchi, anima dello storico ristorante Gusmano

Lutto a Viareggio nel mondo della ristorazione

VIAREGGIO. Se ne va una figura storica della ristorazione viareggina: Anna Maria Checchi, anima del ristorante Gusmano in via Regia, è morta a 78 anni in seguito ad una malattia. Quattro mesi fa la comparsa del male, che l’ha costretta ad abbandonare l’attività in cucina. Al fianco del marito Gusmano Del Carlo, prematuramente scomparso, Anna Maria Checchi ha condiviso tante belle esperienze nel settore.

Nella loro avventura professionale hanno coinvolto tutta la famiglia: le due figlie Lucia e Iva, rispettivamente in cucina e in sala, hanno contribuito al successo dell’attività. La signora Anna Maria era sorella di Franca Checchi, moglie di Romano Franceschini, titolare dell'omonimo ristorante in via Mazzini. Come si può capire, quindi, l’amore per la cucina è nel Dna di questa famiglia.

Conosciutissima non solo a Viareggio, ma in qualunque parte ci siano appassionati della ristorazione di qualità e di eccellenza. Doti che, assieme alla professionalità, hanno contribuito a rendere Gusmamo e Romano due punti di riferimento assoluti. Il funerale, a cura di Matteo Ratti per la Misericordia di Camaiore, è fissato oggi alle 14,30 alla chiesa di Bicchio. —