Festival del viaggio per 5 giorni nella cornice di Palazzo Paolina

VIAREGGIO. Edizione speciale del Festival del viaggio - 11-15 settembre - a cura di Regione Toscana, Comune di Viareggio e Società italiana dei viaggiatori (presidente Alessandro Agostinelli), con il sostegno di ICare, Ctt nord, Cap Prato. «Soffia aria nuova al primo festival italiano per chi ama viaggiare. L’abbiamo trovata a Viareggio, nella splendida Villa Paolina, un’oasi di bellezza nel centro della città del Carnevale», racconta Agostinelli. Che continua: «In questo spazio ospiteremo una vera e propria “città del viaggio”.Chiunque di voi avesse voglia di assaggiare uno dei gelati più buoni del mondo può venire a provare la nostra gelateria De’ Coltelli (negozi a Pisa e Lucca). Chi volesse acquistare a prezzi scontatissimi un viaggio molto vicino o molto lontano può venire alla nostra agenzia Cap viaggi. Coloro che sono appassionati di antiquariato e modernariato possono trovare, al mercatino vintage del festival, vecchi e recenti zaini, mappe, binocoli, macchine fotografiche, giochi legati al tema del viaggio. Se molti avranno fame e sete potranno saziarsi presso il truck food service nel nostro giardino. Se, invece, i genitori volessero far provare l’esperienza di un viaggio nel mondo preistorico ai loro figli potrebbero portarli nel nostro Kids Lab».

L’evento porta con sè anche «un programma molto denso di appuntamenti con scrittori, psicologi, comici, musicisti, giornalisti e saltimbanchi, tra cui Paolo Crepet, Giulio Borrelli, Paolo Hendel, Tiziano Fratus, Giorgio Van Straten, Luigi Nacci, Paolo Migone, Wlodek Goldkorn».


I viaggi ed i pacchetti proposti dalla “Cap viaggi” saranno a prezzi scontati. Cioè ci sarà uno “Sconto Festival” che prevede anche l’iscrizione gratuita alla “Società italiana dei viaggiatori”.

ATIfood, proprietaria del truck GoGourmet, propone una serie di bontà gastronomiche che vanno dalla frittura di pesce fresco alle macedonie di frutta fresca, dalle piadine classiche a quelle senza strutto condite con verdure per i vegetariani.

Il programma prevede anche alcune visite in città: “In Punta D’Arte”: passeggiata alla Gamc” con Alessandra Belluomini Pucci (presentata nel programma come “direttrice della Gamc”), il 12 settembre alle 18 (partecipazione libera con prenotazione obbligatoria viaggi@festivaldelviaggio.it); “Viareggio Liberty”: passeggiata in Passeggiata con Alessandra Belluomini Pucci (partecipazione libera con prenotazione obbligatoria viaggi@festivaldelviaggio.it); “Maledetti artisti, da Percy Shelley a Chet Baker, una lunga traversata nella storia culturale di Viareggio, con Marzia Stevenson Maestri e Riccardo Mazzoni.

L’iniziativa -si legge nella convenzione tra Comune e Società italiana dei viaggiatori - «riveste un’importanza nazionale e può costituire uno strumento di stimolo per aumentare l'attrattività di Viareggio». —

D.F.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI