Mallegni: «Battaglini e Balderi saranno giudicati dagli elettori»