Sprangate al rivale in amore: l’aggressore era stato accompagnato dal padre

Sopra il ferito Nicolò Naitana e sotto Federico Palmerini

Camaiore, un testimone che ha assistito alla violenza: «Un gesto ingiustificabile che poteva finire in tragedia». Il giovane finito in ospedale è fuori pericolo di vita