Le leggi razziali nello sport: se ne parla in un convegno

Seravezza. Entrano nel vivo anche a Seravezza le celebrazioni del Giorno della Memoria. Stamani con inizio alle ore 10 alle Scuderie Granducali conferenza della professoressa Paola Lemmi, docente dell’Istituto Comprensivo di Seravezza, sul tema “Dagli stadi ad Auschwitz: l’applicazione delle leggi razziali nello sport. Il calcio italiano contro gli ebrei». Una riflessione sui temi della discriminazione e della persecuzione razziale nel nostro Paese da un punto di vista non banale, indagando la pervasività, anche nel mondo dello sport, dei provvedimenti emanati dal regime fascista a partire dal 1938 a difesa della “pura razza ariana italiana”.

L’incontro è rivolto agli studenti dell’Istituto alberghiero di Seravezza, che saranno in platea con i loro insegnanti, ma è aperto a tutta la cittadinanza. L’ingresso è libero e gratuito per quanti vorranno assistere.


Domani le celebrazioni si chiuderanno a Pozzi con l’intitolazione del giardino pubblico di via Martiri di Sant’Anna ai “Deportati nei campi di concentramento” . Alla cerimonia interverranno le autorità comunali e una delegazione dell’Anpi. Inizio alle ore 10. —

La guida allo shopping del Gruppo Gedi