L’assessore Carrai verso le dimissioni per motivi personali

Camaiore. Sarebbero motivi puramente personali quelli che spingerebbero Carlo Alberto Carrai, assessore alla Protezione Civile e alle Attività Produttive a riconsegnare le deleghe al sindaco...

Camaiore. Sarebbero motivi puramente personali quelli che spingerebbero Carlo Alberto Carrai, assessore alla Protezione Civile e alle Attività Produttive a riconsegnare le deleghe al sindaco Alessandro Del Dotto.

Voci di Comune davano già Carrai dimissionario circa dieci giorni fa quando aveva chiesto una pausa dai suoi impegni istituzionali. Le dimissioni dovrebbero arrivare nella giornata di oggi. Ma potrebbe anche succedere nei prossimi giorni: pare comunque certo che l’assessore voglia ritirarsi dalla giunta per seguire altre strade. Non ci sarebbe insomma, apparentemente, una frattura all’interno della coalizione che guida il paese e non si profilerebbero scenari da “crisi di governo”. Va considerato anche che, dopo il voto, il Pd ha ben le forze per potersi comunque reggere fino alla fine del mandato.


Carrai, che era nella lista di Pezzini, aveva già ricevuto nel primo mandato alcune deleghe da Del Dotto ma al secondo giro si era visto sfilare quella al Turismo. Il sindaco aveva spiegato questa scelta dicendo che voleva gestire alcune questioni sull’argomento con un respiro versiliese, allargandolo anche all’ambito lucchese.

C’è da capire se Pezzini, che aveva già in giunta un’altra sua favorita, Sandra Galeotti, deciderà di proporre al sindaco un altro nome dal suo entourage. Queste dimissioni aprono a due scenari: o il sindaco deciderà semplicemente di riprendersi le deleghe oppure ci sarà un rimpasto.

Non è la prima volta che un assessore lascia la giunta Del Dotto. Nel dicembre del 2014 Alberto Susini aveva rassegnato le dimissioni dalla carica di Assessore alle Risorse Economiche. Anche in quel caso le dimissioni furono motivate da ragioni personali. La carica fu ricoperta dal sindaco. —

C.B.M.. BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.