Battesimo per il Brandan con tabacco e foglie di noce

SERAVEZZA. In versione “tabacco e foglie di noce”. E’ il formaggio Brandan che torna ad Enolia in una nuova ed originale formulazione rispetto a quella del 2017 (“farro e birra”). Sarà lanciato in...

SERAVEZZA. In versione “tabacco e foglie di noce”. E’ il formaggio Brandan che torna ad Enolia in una nuova ed originale formulazione rispetto a quella del 2017 (“farro e birra”). Sarà lanciato in anteprima a Seravezza, in questa rassegna enogastronomica, che si svolge il 28 e 29 aprile nella Villa Medicea.

Ci si attende un bis, in termini di successo, da questa prelibatezza, considerato che questa reinterpretazione del formaggio prodotto con latte ovino dal Caseificio di Seggiano con la consulenza di Gabriele Ghirlanda di Ideal party l’anno scorso fu molto apprezzato anche al Vinitaly.


Il Brandan nasconde il suo segreto nella preparazione, tanto originale quanto antica. Matura in barrique di rovere incontrando gli aromi dolci e delicati del tabacco Bright Virginia. E’ una pregiata varietà di tabacco coltivata anche in Italia, con sentori spiccatamente tannici delle foglie di noce. Un procedimento che trasforma il Brandan in un formaggio elegante e complesso, diverso ma ugualmente intrigante rispetto al capostipite della dinastia Brandan. «Estremamente innovativo – spiega Gabriele Ghirlanda – fa parte di una trilogia di formaggi, di cui il terzo deve sempre essere presentato, e il primo è stato svelato qui a Seravezza lo scorso anno. In versione “tabacco e foglie di noce” si abbina benissimo al rum grazie alle note speziate del tabacco».

Il nome del formaggio deriva da quello di Bartolomeo da Petroio, detto Il Brandano. Da bestemmiatore e libertino si trasformò, tra il Quattrocento e Cinquecento, in formidabile predicatore e fustigatore di costumi. Un mistico fuori da ogni logica per un formaggio disordinato nella forma ma generoso nel sapore, irriverente nell’aspetto ma capace di attirare su di sé tutte le attenzioni. «E’ un prodotto che ha avuto un grandissimo successo – spiega Ghirlanda – ed è riconosciuto come uno dei migliori formaggi italiani dal Vinitaly».

La nuova versione sarà presentata domani alle 17,45 nell’area show cooking di Enolia in contemporanea con la performance dello chef stellato Valentino Cassanelli del ristorante Lux Lucis di Forte dei Marmi. Sarà lui a testare questo nuovo alimento gastronomico. Nell’occasione lo impiegherà nella composizione di un suo piatto in abbinamento ai vini L’Altradonna. «Si tratta di un’altra scommessa – spiega Ghirlanda, ideatore di Enolia - del Caseificio di Seggiano, con questo formaggio leggermente piccante. Sarà una novità assoluta di Enolia 2018». (t.b.g.)