Quel primo disco di Zucchero made in Forte dei Marmi

Si intitola “Vorrei volare”, portava la firma di Paolo Barberi ed era stato inciso con una piccola casa discografica versiliese: lui aveva 15 anni e faceva il coro