Versilia, piomba in spiaggia con l'auto tra i bagnanti e rischia il linciaggio

L'auto tra i bagnanti nello stabilimentoi balneare

Alcuni hanno temuto un attentato, ma alla guida c'era un automobilista di Manchester ubriaco che è stato fermato dalla polizia municipale

MARINA DI PIETRASANTA. Un turista straniero è piombato in spiaggia al volante di un'auto presa a noleggio e ha rischiato il linciaggio: il conducente era ubriaco. È accaduto di domenica pomeriggio a Marina di Pietrasanta e solo per una serie di fortunate coincidenze nessuno è rimasto ferito.

Il turista, nato a Manchester, ha imboccato a forte velocità il corridoio che porta alla spiaggia tra lo stabilimento balneare 90° minuto e lo Stella rischiando di investire i bagnanti. Paura, naturalmente, fra quanti si trovavano negli stabilimenti balneari (la spiaggia era affollatissima) e in molti - anche alla luce del recente episodio di Barcellona - in un primissimo momento hanno pensato anche all'ipotesi di un attentato terroristico. Una ipotesi fortunatamente scartata fin da subito.

Sul posto e' subito intervenuta la polizia municipale: per il turista, in compagnia di un'amica, patente ritirata ed auto sequestrata.

Sul posto anche uomini della Guardia Costiera e una volante della Polizia di Stato. Spaventati i turisti. Solo per una casualità nel  passo a mare non era presente nessun turista. L'auto era a noleggio. I due turisti erano in Versilia ma alloggiati in una struttura ricettiva di Pisa.