Escursionista recuperato all'alba, a Stazzema, dal Soccorso alpino

Il recupero dell'escursionista

Il giovane tedesco, 25 anni, era scivolato in un punto impervio del bosco

STAZZEMA. Una lunga marcia, quella della squadra del Soccorso alpino regionale, stazione di Querceta, per raggiungere e recuperare l'escursionista tedesco precipitato in una parte impervia del bosco, a San'Anna di Stazzema ormai all'imbrunire. Intorno alle 2 di notte la squadra di esperti ha completato le prime attività di soccorso e stabilizzazione del ferito ed è ripartita portando la barella con sopra l'escursionista fino al punto di incontro con l'ambulanza. Un cammino che si è concluso intorno alle 5,30 del mattino. Aiutati dalla gente del posto, compresi i volontari della Lega anti caccia, i volontari del Soccorso alpino hanno davvero fatto un lavoro straordinario.