Vede il ladro nelle telecamere e lo rincorre

Alla Bufalina, terra di nessuno tra Torre del Lago e Vecchiano

Il ladro si porta via la bici dal giardino di un'abitazione

TORRE DEL LAGO. Le immagini della telecamera dell'abitazione presa di mira mostrano nel dettaglio cosa accade di notte alla Bufalina, là dove termina Torre del Lago, frazione di Viareggio, ed inizia il comune di Vecchiano. Terra davvero di nessuno, territorio indiscusso delle bande di spacciatori che bivaccano nella pineta del Parco naturale e si muovono lungo i binari tra Torre del Lago e Migliarino, lungo la trafficatissima Tirrenica. Vincenzo Somma, nella notte, ha cercato il ladro di biciclette per tutta la frazione, l'ha trovato e gli ha intimato di restituirla, riuscendo così a recuperarla.

Il furto della bicicletta ripreso dalle telecamere

"C’è un’area lontano dal centro abitato, tra due province quella di Lucca e Pisa non rappresentata e di cui non frega niente a nessuno", scriveva nelle scorse settimane sulle pagine del "Tirreno" Riccardo Montanini, ristoratore di Torre del Lago, esponente del Pd locale. Un'area che "ricade nel Comune di Vecchiano non è nella conferenza di servizio dei Comuni della Versilia, non è appetibile turisticamente: è un bosco. Si trova tra la frazione di Torre del Lago Puccini e Migliarino pisano dove si muove buona parte di tutta la droga spacciata sui nostri litorali. Dove si nascondono decine di magrebini di cui non conosciamo neanche l’identità. Il bosco si presta per la sua caratteristica morfologica e dove la nostra comunità trovava giovamento dalle piccole economie, oggi diversamente è diventato luogo off limits, dove entrare per funghi e legna ti espone al rischio d’incontri poco raccomandabili di persone dedite a delinquere. Un luogo che comunque grava pesantemente e socialmente sulla comunità di Torre del Lago Puccini".