Sorpresa a rubare nel carro funebre: arrestata

La donna, una quarantenne di origini campane, bloccata dopo il colpo. E' stata trovata anche in possesso di un contenitore di ostie in oro rubato nella chiesa della Migliarina

Nel pomeriggio di venerdì i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Viareggio hanno arrestato in flagranza di reato Clara Sasso, di origine campane, quarant'anni, con diversi precedenti di polizia, per il reato di furto e ricettazione.

In particolare la donna veniva notata dal proprietario di un’agenzia funebre di Viareggio, vicino al suo carro funebre, mentre svuotava a terra il contenuto della sua borsetta. Insospettito controllava all’interno del mezzo e si accorgeva che tutto era stato messo a soqquadro e che mancavano un navigatore satellitare del valore di 500 euro ed un portafoglio contenente documenti e denaro.

La vittima del furto contattava subito il 112. Giunti sul posto i Carabinieri si mettevano alla ricerca della donna. La stessa veniva individuata dalla vittima del furto vicino ad un supermercato, inizialmente restituiva la refurtiva, per poi fuggire nuovamente, cercando di far perdere le proprie tracce.

La donna veniva così fermata dai militari operanti che a seguito di perquisizione della sua autovettura ritrovavano un contenitore di ostie in oro che era stato sottratto al parroco della Chiesa della Migliarina.