Bambino morto a 5 mesi. Il padre: aveva fatto da poco il vaccino

Massarosa: il dolore dei familiari del piccolo deceduto dopo aver avuto la febbre alta

MASSAROSA. "Siamo increduli e sgomenti». Così Costantin Arseni, padre del piccolo Valentin, parla della tragedia che ha colpito lui e la sua famiglia.

Il padre racconta. «Aveva fatto da pochi giorni il vaccino - dice il genitore, 32 anni - il bimbo ha avuto mercoledì la febbre a 39 e mezzo, la gola si è arrossata. Giovedì mattina mia moglie verso le 5,30 gli ha cambiato il pannolone, poi alle 7 meno un quarto mi ha chiamato, dicendomi che Valentin respirava male. Abbiamo chiamato il dottor Vasco Merciadri (proprietario della casa in cui abita la famiglia Arseni, ndr) e l'ambulanza. Purtroppo non c'è stato nulla da fare. Pesava otto chili il bambino, è stato sempre bene. Dopo gli accertamenti che faranno speriamo di capire bene cosa è accaduto. È una tragedia che ci sconvolge: io e mia moglie siamo arrivati dalla Romania dieci anni fa; io facevo il carpentiere, poi con la crisi ho perso il lavoro».

L’impresa funebre Ferrante darà un sostegno alla famiglia per le esequie: coloro che intendono unirsi possono rivolgersi alla Misericordia di Stiava.