Pontile recintato: manifestazione a Forte dei Marmi

Anche il segretario di Rifondazione Ferrero ha partecipato alla protesta intitolata “Ombra per tutti”

FORTE DEI MARMI - "Umberto Buratti? Un sindaco che ha interpretato male il suo ruolo...": così Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione presente alla manifestazione organizzata al pontile di Forte contro la rete collocata sotto il pontile dove i venditori ambulanti della spiaggia trovavano un po'di riposo all’ombra. Almeno un centinaiodi persone sono intervenute oggi (domenica) alla manifestazione contro la decisione del sindaco Pd di Forte dei Marmi Umberto Buratti di chiudere con una rete la zona sotto al pontile dove di solito cercavano ombra i venditori ambulanti che lavorano sulla spiaggia. Durante l'iniziativa promossa dal "Comitato Pontile Bene Comune-Ombra per tutti" anche uno striscione che invitava a "deburattizzare" Forte dei Marmi.

Tra i partecipanti al presidio, come detto, anche il segretario di Rifondazione comunista Paolo Ferrero: "L'iniziativa del Comune, ispirata al più puro odio razziale, ha come unico obiettivo quello di impedire agli ambulanti di usufruire di un po' d'ombra. Una vergogna inaccettabile in un paese civile - ha detto - degna della Lega e invece messa in atto da una vergognosa giunta comunale di centro sinistra". La protesta si è svolta senza nessuna tensione, dopo che ieri un gruppo di giovani aveva tentato di tagliare una parte della rete e le forze dell'ordine erano intervenute.