Una rapina alla tabaccheria e altri due tentati colpi in poche ore

Brusco risveglio per le tre attività commerciali a Torre del Lago, il tabaccaio prova a inseguire il malvivente

Una rapina in tabaccheria andata a segno e due tantati colpi avvenuti la mattina del 4 a Torre del Lago. Il primo fatto è avvenuto intorno alle 5.30 ai danni del bar Nessun Dorma. Un uomo ha tentato di sfondare la porta del bar di viale Marconi, i due dipendenti al lavoro sono riusciti a metterlo in fuga. Un’ora dopo, alle 6.30, da un Renegade è sceso un uomo incappucciato ed è entrato nel bar del distributore Eni in via Vittime del 29 giugno. Senza farsi tanti scrupoli della presenza di alcuni clienti, il rapinatore si è diretto dietro il bancone ed è riuscito a prelevare il cassetto del registratore di cassa. Sulla porta però si è scontrato contro uno dei benzinai che lo ha messo in fuga. Ore 7.30 un uomo travisato da cappuccio e mascherina ha rapinato la tabaccheria lungo l’Aurelia. Una volta dentro afferra la cassa e si è dato alla fuga, inseguito dal proprietario che però non è riuscito a fermarlo. Nel cassetto, poi abbandonato nelle vicinanze, c’erano circa duemila euro.

Sui tre episodi sono in corso le indagini della polizia.