Cristina D’Avena e Muciaccia a Carrara alla fiera del fumetto e del pop

Cristina D’Avena, fra gli ospiti di Gamics a Carrara Fiere

Una grande festa, che promette di unire le generazioni all’insegna del divertimento

Fervono i preparativi per Gamics, la manifestazione che sabato 7 e domenica 8 maggio porterà nei padiglioni di CarraraFiere tutte le sfaccettature di un mondo colorato e ricco di sorprese: dai fumetti ai cartoni animati, dagli anime giapponesi ai supereroi americani passando per il gioco e il videogioco. Una grande festa, che promette di unire le generazioni all’insegna del divertimento.

Organizzata da Blue Raincoat Srl, Gamics si sviluppa su una superficie espositiva di 20 mila metri quadrati, con un assortimento di stand e contenuti che include offerte commerciali e tantissime attività: non solo un’immensa mostra mercato di giochi, fumetti e gadget, ma anche immense aree a tema dove poter interagire e giocare liberamente. La Gamers Arena e la retrogaming zone più grande della Toscana, 100 retroconsole e ben 100 cabinati arcade per rivivere l’atmosfera e le emozioni delle mitiche sale giochi.


A Gamics i nostalgici e le nuove generazioni si divertono fianco a fianco: sabato il concerto di Cristina D’Avena con le sigle dei cartoon che hanno caratterizzato l’infanzia di milioni di bambini dagli anni Ottanta a oggi, ma anche Giovanni Muciaccia, storico presentatore di Art Attack, che coinvolgerà il pubblico nel suo laboratorio creativo. Domenica Giorgio Vanni, interprete di sigle celeberrime come Pokémon, Naruto e Dragon Ball, e prima di lui sul palco il simpaticissimo Chef Hiro, ambasciatore della cucina giapponese in Italia, che si cimenterà nella preparazione di un piatto molto caro agli amanti dei cartoni animati nipponici.

Una grande opportunità per vivere le proprie passioni in presenza e in un clima di condivisione e spensieratezza.