Addio ad Ali Mitgutsch creò i libri-affresco

monaco di baviera. Lo scrittore e illustratore tedesco per ragazzi Ali Mitgutsch, famoso per la serie dei libri-affresco “Wimmelbilderbücher”, pubblicati in Italia dall’editore Gallucci, è morto a 86 anni a Monaco di Baviera, dove era nato.

Vincitore del Premio Hans Christian Andersen nel 1978 e di altri prestigiosi riconoscimenti, Mitgutsch ha creato i libri-affresco negli anni Sessanta ispirandosi allo psicologo infantile Kurt Seelmann. I “Wimmelbilderbücher” sono libri illustrati per lo più privi di testo, cartonati e di grandi dimensioni nelle cui pagine vengono riprodotte minuziosamente scene di vita quotidiana e raffigurati nei dettagli luoghi, animali, persone e oggetti. Veri e propri “affreschi di vita” oltre ad essere piccole opere d’arte che non a caso si dice derivino dalla pittura fiamminga e dai quadri di Hieronymus Bosch, Pieter Brueghel e Hans Jurgen Press. Quattro i titoli pubblicati in Italia da Gallucci: “Un giorno nella vita di tutti i giorni” del 2016, “I veicoli” del 2017, “Alla scoperta del mare” del 2019 e “In città” del 2020.