"ConGusto" di Peccioli lancia la sfida al Premio Ristorazione nelle Terre di Pisa

Alla fine della rassegna una giuria sceglierà il miglior primo piatto presente nei menù

PECCIOLI. Hafatto tappa a Peccioli, in via De Chirico, il Premio della Ristorazione nelle Terre di Pisa, il concorso che mette a confronto e in gara numerosi ristoranti e cuochi di Pisa e provincia.

Alla fine, sulla base del verdetto di una giuria di esperti, sarà eletto il ristorante con il miglior primo piatto presente nel menù.Nei giorni scorsi i giurati hanno infatti fatto visita al "ConGusto - Cucina contemporanea" di Peccioli, esperienza nata dalla cooperativa sociale "Il Cammino", realtà importante sul territorio toscano che, insieme alla Belvedere spa (società di gestione della mega discarica di Legoli), ha intrapreso una strada fatta di valori comuni, come la sostenibilità e la contemporaneità del territorio. Il gestore del locale è Matteo Lami (per conto appunto della coop "Il Cammino"), lo staff du cucina è composto dallo chef Luca Cannizzo e da Antonella Pratali, Federica Ghelli e Roberto Bianchi, nello staff di sala figurano Virginia Agostino e Ylenia Remorini.

La supervisione è a cura di Cecilia Lami.Al "ConGusto - Cucina contemporanea" la scelta della giuria è caduta sulle tagliatelle con crema di barbabietole, cavolo nero dei nostri orti e guanciale croccante di maiale rosa brado delle Serre". Un piatto preferito rispetto agli altri primi presenti in carta: i ravioli di patate al tartufo Scorzone di San Miniato, le pappardelle integrali al ragù di anatra agli agrumi e le millefoglie alla zucca violina dei nostri orti, fonduta di gorgonzola e mandorle tostate.Tornando alle tagliatelle con crema di barbabietole la giuria lo ha definito «un piatto decisamente gradevole, azzeccato in tutti i suoi ingredienti e ben accompagnato dal vino proposto, il Veneroso 2016 della Tenuta di Ghizzano».Il Premio della Ristorazione nelle Terre di Pisa è organizzato da Confesercenti Toscana Nord con il supporto del consorzio Pisa Quality Restaurant e della Camera di Commercio.