Arriva “Neverland”: Cristina D’Avena tra musica e fantasia

Cristina D’Avena protagonista del musical in prima nazionale “Neverland”

Dalle più famose colonne sonore della Disney sul palco l’artista-mito in prima nazionale

Il palco sotto le stelle del Castiglioncello Festival è pronto per un viaggio musicale in vent’anni di film d’animazione: da “Mulan” e “Trono di Spade” da “La Bella e la Bestia” e molti altri capolavori Disney.

A tagliare il nastro del cartellone domani, venerdì 30, alle 21.30 la mitica Cristina D’Avena, voce sognante e tempra d’acciaio che ha accompagnato generazioni di grandi e piccini nelle serie di cartoon televisivi. La cantante apre la rassegna estiva al Pasquini con il musical in prima nazionale “Neverland” – un genere in cui si cimenta per la prima volta – affiancata dalla compagnia Animeniacs Corp, dodici solisti che si esibiscono in danze, canti e recitazione dando vita a personaggi dei film Disney che accompagnano il pubblico in un viaggio musicale evocativo.


Il festival di musica e teatro organizzato da Leg Live emotion group con il supporto della Fondazione Armunia e del Comune di Rosignano Marittimo, inizia il cartellone con una produzione di Leg nata dalla volontà del regista Gianluca De Carlo, che parte proprio dalla Toscana (sarà a Capannori il 31 luglio e a Follonica il 12 agosto).

«Dopo aver scritto più di cento spettacoli sul mondo dei cartoni animati – spiega – ho sentito l’esigenza di rielaborare e utilizzare le emozioni che ci fanno vivere i film d’animazione, per affrontare le più importanti tematiche della vita, legate al vissuto di ogni essere umano, e di affrontarle in modo semplice e genuino, come lo farebbe un bambino intento a guardare un cartone animato».

Lo spettacolo gioca sulle atmosfere dei film d’animazione della Disney degli ultimi vent’anni e di grandi classici, mixando le più celebri colonne sonore Disney con il talento della più grande interprete di sigle di cartoni animati della storia. D’Avena lo definisce «un tuffo nel mondo della fantasia», una ventata di spensieratezza sul filo delle emozioni legate ad un’intera epoca. Lei infatti, classe 1964, attraversa da oltre quarant’anni il mondo dello spettacolo, dalla canzone ai cartoni, dalle trasmissioni per bambini al doppiaggio, dai libri di favole ai canali digitali. D’Avena canta da sempre – l’esordio a tre anni e mezzo allo Zecchino d’Oro – e negli anni Ottanta diventa popolare grazie alle sigle dei cartoni animati trasmessi in tv come la canzone dei Puffi (1982, il suo primo disco d'oro) e Kiss me Licia (1985, disco di platino). Nel 1983 entra nel cast della celebre trasmissione "Bim bum bam", diventa attrice protagonista del telefilm per ragazzi "Love me Licia", cui seguono "Licia dolce Licia", "Teneramente Licia" e "Balliamo e cantiamo con Licia". Il successo è così travolgente che i suoi concerti negli anni Novanta riempiono gli stadi, e la 14esima raccolta di sigle “Fivelandia” riceve il disco di platino con oltre 100mila copie vendute.

Info: Prevendita biglietti su www.ticketone.it, info www.legsrl.net, 392 4308616. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA