Londra a portata di mano con il tour virtuale di Silvia

Mancano i turisti ma la guida grossetana lancia sul web le sue visite alternative

Passeggiare per Londra scoprendone la storia e gli angoli meno conosciuti senza muoversi da casa, direttamente sul tablet o dal proprio cellulare. È l'idea venuta alla 53enne grossetana Silvia Canuti che da nove anni vive e lavora nella capitale del Regno Unito dove ha dato vita al progetto “Around London Tours” che propone tour e visite guidate di Londra ma anche nei dintorni per singoli, gruppi e scuole oltre a servizi come la sistemazione in appartamenti privati per la vacanza o l'organizzazione di un soggiorno studio. Il lavoro come guida turistica ha purtroppo subìto un grosso rallentamento a causa degli effetti combinati prima della Brexit e poi della pandemia da Covid19 che hanno fatto crollare le presenze turistiche a Londra.

«In particolare – spiega Silvia – ai costi del viaggio vanno aggiunti quelli per i tamponi e le eventuali quarantene. Ciò ha costretto molti a rivedere i propri piani e a rinunciare». Chi non vuole arrendersi è invece la guida grossetana che ha deciso di mettere a frutto le sue competenze nel settore organizzando visite virtuali, fruibili sotto forma di dirette su Facebook.


«Vivere Londra è come vivere il mondo – spiega Silvia – Questa è una città che non finisce mai di stupire. Per un periodo ho lavorato per alcune agenzie prima di mettermi in proprio ma ciò che ho sempre fatto nelle mie visite è trasferire ai turisti le mie passioni che sono Londra, la musica, la storia e Shakespeare. Mi piace aiutare i turisti a scoprire la Londra meno conosciuta, oltre il Big Ben”. Lo dimostra la scelta del primo itinerario virtuale in programma mercoledì 4 agosto alle 18,30 ora italiana e dedicato alla zona di Bankside e London Bridge, la cosiddetta “Londra senza legge”». «Quella che veniva comunemente chiamata la Londra senza legge – spiega la guida grossetana – è una zona poco conosciuta ma ricca di storia, personaggi e curiosità anche perché era abitata fin dall’epoca romana. Incontreremo Shakespeare, Dickens, il teatro, il corsaro Francis Drake e ci caleremo nell’atmosfera dell’epoca. Ad accompagnarmi ci sarà un cameraman, Stefano Barone, con la sua attrezzatura professionale. Faremo una passeggiata di circa un'ora e mezza che può essere seguita su Facebook grazie alla funzione Facebook Live. Partiremo da The Monument e proseguiremo passeggiando tra luoghi storici e la riva del Tamigi».

Per partecipare basta versare la propria quota di 4 sterline (circa 4,70 euro al cambio) tramite carta di credito o Paypal. In questo modo si è autorizzati a seguire la diretta (in lingua italiana) sulla pagina Facebook Around London Tours: per chi ha pagato il biglietto la visita virtuale resta disponibile anche dopo e può essere rivista tutte le volte che si vuole. Non c'è bisogno di prenotare: basta fare il pagamento entro l'orario di inizio della diretta.

«Il progetto è di fare una visita virtuale ogni due settimane – dice Silvia – .Per esempio sto preparando un itinerario a tema tutto dedicato alla musica anni Sessanta a Londra. E non dimentichiamo che anche nei dintorni della città ci sono un sacco di cose belle da scoprire: basti pensare alla zona di Greenwich che molti conoscono solo per il famoso meridiano». Per informazioni scrivere a info@aroundlondontours.net. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA