A “Pietrasanta in concerto” tributo al genio di Astor Piazzolla

Sul palco la coppia Guttman-Jing Zhao con Jorge Bosso e la Brussels Orchestra

Un concerto unico per rendere omaggio ad Astor Piazzolla, il più grande compositore argentino di tutti i tempi. Stasera alle 21,30 nel chiostro di Sant'Agostino a Pietrasanta l'appuntamento con l'edizione 2021 di "Pietrasanta in Concerto", la rassegna che porta di anno in anno la grande musica da camera nella Piccola Atene, è dei più particolari: a cento anni dalla nascita di Piazzolla l'ideatore e direttore artistico del festival Michael Guttman ha deciso di organizzare un concerto che vedrà in programma nuove pagine musicali in prima esecuzione assoluta.

A comporle e ad arrangiarle appositamente per "Pietrasanta in Concerto" è stato il celebre musicista e compositore italo-argentino Jorge Bosso che ha così omaggiato in maniera del tutto personale uno dei miti della musica del proprio Paese: partiture cariche di suggestioni che spazieranno dalle sonorità del tango ad altri generi musicali particolarmente emotivi e coinvolgenti, capaci di ricalcare le più importanti tappe della vita di Piazzolla: dal Mar del Plata alla Pampa Argentina, da New York a Parigi fino alla Napoli di Diego Armando Maradona.


In programma stasera anche l'adagio con variazioni per violoncello ed archi di Respighi, la serenata per archi e l'omaggio a Michel Legrand del compositore brasiliano Alberto Nepomuceno.

Una serata quindi estremamente ricca di musica ed emozioni che vedrà protagonista sul palco la coppia composto dallo stesso Michael Guttman (al violino) insieme a Jing Zhao, considerata una delle più importanti violoncelliste della scena internazionali e stella certamente tra le più brillanti della rassegna musicale pietrasantina. Ad accompagnarli, lo stesso Jorge Bosso e la Brussels Chamber Orchestra.

I biglietti per la serata sono in vendita presso la biglietteria della Versiliana (aperta con orario 10-13 e 17-22) oppure nei punti vendita del circuito Ticketone.

"Pietrasanta in Concerto" inoltre non si fermerà qui: già domani infatti il ricco calendario di eventi prevede un nuovo concerto in piazza del Duomo con "Swing sulla piazza": protagonista una formazione composta da Pierre Génisson (clarinetto), Bruno Fontaine (pianoforte), Fabrice Moreau (batteria) e Benoît Dunoyer de Segonzac (contrabbasso). —