Riccardo Tesi e Tosca portano il pubblico “A sud di Bella Ciao”

pistoia. Andrà in scena stasera, nello spazio della Fortezza di Santa Barbara di Pistoia, la prima nazionale dello spettacolo “A sud di Bella Ciao”.

Si alza così il sipario sulla rassegna estiva Sipari Aperti, fra musica, teatro, danza, teatro ragazzi, lanciata dall’associazione teatrale pistoiese.


«Riprendiamo il viaggio di questa nuova Bella Ciao che dal 2014 portiamo in giro per l’Europa – spiega il direttore del progetto musicale, Riccardo Tesi – in una inedita versione, con nuovi canti e nuovi arrangiamenti, che punta decisamente a sud. Abbiamo deciso di allargare i confini di questo affresco popolare, inserendovi canti anonimi e di autori legati alla tradizione, per trovare un filo rosso attraverso l’amore, il lavoro e la rivolta, cantati dal punto di vista del meridione».

Saranno così nuovi ritmi, come tammurriata, ballo tondo, pizzica, nuove melodie figlie delle influenze mediterranee, la poesia più lirica nei canti d’amore e più cruda nei canti di rivolta, a scuotere il tappeto sonoro dello spettacolo, lungo un percorso parallelo dove la storia si combina con la magia e la leggenda, dove la ritualità risveglia il mondo contadino e la sensualità si mischia alla fatica, impreziosito dalla presenza di Tosca.

La cantante, reduce dal Festival di Sanremo – voce eclettica, densa di registri e fraseggio sperimentale, sarà al centro – sarà l’ospite speciale dello spettacolo che nel cast vede la presenza di tanti artisti di livello quali Elena Ledda (voce), Lucilla Galeazzi (voce), Alessio Lega (voce, chitarra), Nando Citarella (voce, tamburello, chitarra battente), Maurizio Geri (voce, chitarra), Gigi Biolcati (percussioni, voce) e Claudio Carboni (sax). Lo spettacolo andrà in scena stasera alle ore 21.15 alla Fortezza di Santa Barbara (piazza della Resistenza). —

Gabriele Rizza

© RIPRODUZIONE RISERVATA