Kate Winslet: «Attori gay si nascondono ancora»

NEW YORK. Il diritto alla propria sessualità non è ancora una cosa scontata a Hollywood. Almeno secondo Kate Winslet: l’attrice ha rivelato di conoscere diversi attori che non fanno outing per timore di ripercussioni sulla carriera.

«Non posso rivelare il numero dei giovani attori che conosco – ha detto Winslet in un’intervista – alcuni sono noti, altri agli inizi, che sono terrorizzati da rivelazioni sulla propria sessualità. Temono che possa essere un ostacolo nell’avere ruoli da etero». Kate Winslet è tra le protagoniste di “Ammonite”, il film sulla paleontologa Mary Anning e la sua relazione con la geologa Charlotte Murchison. Secondo l’attrice è più difficile per gli uomini fare outing, perché si pensa che gli attori gay non possano interpretare parti da etero: «Spero che verrà un momento in cui sarà automatico che attori gay ottengano ruoli di questo tipo». —