LeBron James e Bugs Bunny la strana coppia di star in “Space Jam: new legends”

Record di visualizzazioni per il trailer del fortunatissimo film per ragazzi che mischia animazione e live-action In Italia arriverà a settembre

NEW YORK. Un mix di due mondi è quello che si ritrova in “Space Jam: New Legends”, diretto da Malcolm D. Lee in cui il campione Nba LeBron James vive un’avventura a fianco dell’intramontabile Bugs Bunny, nel film evento di animazione/live-action.

Il film, di cui è stato diffuso il trailer, sarà distribuito in tutto il mondo da Warner Bros Pictures e arriverà in Italia al cinema a settembre.


. Quando LeBron e il suo giovane figlio Dom vengono intrappolati in uno spazio digitale da una malvagia Intelligenza Artificiale, LeBron farà di tutto per tornare a casa sani e salvi guidando Bugs, Lola Bunny e l’intera banda dei notoriamente indisciplinati Looney Tunes verso la vittoria, sul campo di gioco, contro i campioni digitalizzati dell’Intelligenza Artificiale: una super potente squadra di basket piena di professionisti all stars mai vista prima. Tunes contro Goons nella sfida con la posta in gioco più alta della sua vita, che ridefinirà il legame tra LeBron e suo figlio, mettendo in luce il potere di essere se stessi. Pronti all’azione, i Tunes sovvertono le convenzioni, sovraccaricando i loro talenti unici e sorprendendo anche “King” James con il loro modo di giocare. James è protagonista accanto al candidato all’Oscar Don Cheadle, Khris Davis, Sonequa Martin-Green, l’esordiente Cedric Joe, Jeff Bergman e Eric Bauza.

Da due giorni non si fa altro che parlare del trailer del film, dei tanti protagonisti che affiancheranno LeBron James in un film che promette di far parlare molto non soltanto il mondo Nba: il supporting cast di superstar che sarà sul set con il n° 23 dei Lakers comprende Diana Taurasi, Anthony Davis, Damian Lillard, Kyrie Irving, Chris Paul e anche due simboli degli Warriors come Klay Thompson e Draymond Green. Tutti tranne Steph Curry insomma, che ha commentato questa scelta senza manifestare grande risentimento: «Sarà fantastico seguire il film: è qualcosa di leggendario pensare che LeBron riporterà questa pellicola sullo schermo. Lo guarderò con attenzione e con divertimento come tutti gli appassionati di pallacanestro». Nessun risentimento quindi. Solo grande interesse per il sequel di un blockbuster come Space Jam. —