Mostruosità quotidiane nella provincia italiana

Padovaland di Miguel Vila, Canicola - Pagine 160 a colori - euro 18

È un esordio davvero convincente “Padovaland”, racconto grafico firmato da Miguel Vila per la casa editrice bolognese Canicola

È un esordio davvero convincente “Padovaland”, racconto grafico firmato da Miguel Vila per la casa editrice bolognese Canicola. Uno sguardo impietoso sulla provincia del nord-est italiano, fatta di esistenze squallide, paesaggi da buttare, ambizioni frustrate, amori impossibili. In questa atmosfera annichilente, si aggira un manipolo di giovani emblematici: Irene, perseguitata dalle colleghe; Fabio, con l’autostima sotto i piedi; Andrea, maltrattato dalla fidanzata; Giulia, invischiata in una relazione opprimente. Da queste premesse a rischio stereotipo, Vila riesce a creare personaggi vivi, complice uno stile maturo e personale, capace di evidenziare la mostruosità di un quotidiano condiviso da una fauna abbrutita dall’ambiente e dagli eventi, tra fallimentari tentativi di rivalsa e impietose sconfitte. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA