Convegno internazionale sui 10 anni dalla rivoluzione tunisina

Trenta relatori collegati online nella due giorni prevista domani e giovedì, organizzata dal dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere

pisa. A 10 anni dalla rivoluzione tunisina l’Università di Pisa organizza un convegno internazionale in modalità online con ospiti i principali esperti e studiosi della Tunisia contemporanea.

L’appuntamento è per domani e giovedì, una due giorni di confronto e approfondimento con trenta relatori, quattro sessioni di studio pomeridiane (dedicate ad analizzare rivoluzione, transizione, economia, diritti, migrazioni e arte) e due momenti serali di approfondimento culturale su cinema e musica. Il convegno si intitola “Tawrat al-karama: memorie, percorsi e analisi a 10 anni dalla rivoluzione tunisina” ed è organizzato da Renata Pepicelli del dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere. “Tawrat al-karama”, ovvero la “rivoluzione della dignità” è uno dei nomi con cui i manifestanti hanno definito la rivoluzione che ha portato alla caduta del dittatore tunisino Zine el-Abidine Ben Ali. Sono passati 10 anni da quando il 14 gennaio 2011 il presidente è stato costretto a dimettersi in seguito alle ingenti proteste che si sono sviluppate in tutto il Paese a partire dall’immolazione del venditore ambulante Muhammad Bouazizi. La caduta del regime tunisino ha fatto da scintilla per lo scoppio di ingenti movimenti di protesta, rivolte e rivoluzioni in tutto il mondo arabo. A 10 anni di distanza dalla fuga di Ben Ali e dagli eventi che ne sono seguiti in Tunisia e nel mondo arabo, il convegno intende ricordare la rivoluzione tunisina e analizzare la traiettoria politica economica sociale e culturale che si è sviluppata nel paese fino ad oggi. Il link per partecipare è: https://www.cfs.unipi.it/conf/210113-thawrat-al-karama. Diretta Teams sulla pagina Facebook Studi Arabo-Islamici Università di Pisa. —© RIPRODUZIONE RISERVATA