A Cecina riaprono i musei, tour di incontri con le notti dell’archeologia

La cisterna romana della villa di San Vincenzino

Comincia il primo luglio un ciclo di visite guidate (sempre di mercoledì) e l’archeotrekking

CECINA. Da mercoledì primo luglio, il Museo Archeologico di Cecina e il Parco Archeologico di San Vincenzino riaprono al pubblico dopo il difficile periodo del lockdown. Lo fanno con un orario e con un programma di eventi inseriti nel calendario delle Notti di archeologia entrambi disponibili sulla pagina Facebook e sul sito del Museo (www.museoarcheologicocecina.it).

Ciclo di mercoledì

Si inizia dunque il primo luglio con una visita guidata serale gratuita del museo e della mostra “Il guerriero, il cavallo, la spada. Gli Etruschi alla conquista del Nord (IX-VIII sec. a. C.)”, con la quale i visitatori avranno la possibilità di vivere le avventure degli Etruschi alla conquista della terre del Nord d’Italia.

Archeotrekking
La prossima settimana, mercoledì 8 luglio, ancora in notturna, avrà luogo un “archeotrekking urbano”, alla scoperta delle tracce lasciate dai Romani a Cecina, una passeggiata tra i resti di Aulo Licino Cecina (o Kaekna, viste le origini etrusche) cui si attribuisce la costruzione di una villa dove ora si trova la villa di San Vincenzino, con importanti insediamenti ritrovati durante gli scai archeologici.

Il museo a casa...tramite zoom
Mentre mercoledì 15 luglio il museo arriverà direttamente a casa degli appassionati di archeologia, con una conferenza sulla piattaforma Zoom dal titolo “Antiche pandemie… La peste di Atene e la Peste Antonina a Roma”. Una visita guidata della meravigliosa cisterna sotterranea della villa di San Vincenzino concluderà il 29 luglio gli eventi serali.

Il museo dei bambini
Per i più piccoli mercoledì 22 luglio, alle ore 17, sarà possibile partecipare al laboratorio “La medicina nell’antichità”, che li condurrà alla scoperta del “mestiere” del dottore tra Egizi, Etruschi e Romani. Per avere tutte le informazioni e per prenotare sia la partecipazione agli eventi che le visite al museo e al parco archeologico è possibile contattare il museo negli orari di apertura al numero 338 5364114 oppure il numero 0586.769255 al mattino dal lunedì al venerdì. È possibile scrivere anche a info@museoarcheologicocecina.it.