Viaggio nelle crisi del XX secolo: Carmen Lasorella al Calidario

L’incontro domenica, organizzato dal Rotary Appuntamento alle 19,30 e ingresso libero

VENTURINA. Sarà un incontro speciale e avverrà in un luogo speciale: sulla terrazza del Calidario, organizzato dal Rotary Club di Piombino, sotto gli archi posizionati in occasione del cinquantesimo anniversario della struttura. Ospite della serata (domenica alle 19,30), che avrà come tema un insieme di percorsi, ricordi, riflessioni, immagini, la giornalista Carmen Lasorella, che racconterà e si racconterà. . Donna testimone del suo tempo, inviata sui principali teatri di crisi internazionale del XX secolo e degli inizi del successivo, prima corrispondente di guerra della Tv e conduttrice del Tg e di programmi di approfondimento sui tre canali generalisti della Rai, con incarichi anche di management in società consociate e controllate ( direttore generale RSM e presidente RaiNet), Lasorella ha sempre difeso l’autonomia del suo impegno e nella sua vita professionale ha avuto un grande amore, un amante esigente, che ha condizionato la sua vita privata.

La passione per il giornalismo ha scandito le sue giornate, imponendole una dedizione totale. Lavoro, che non ha conosciuto orari, né vacanze, nel rispetto della notizia, arrivando all’analisi. Umiltà, responsabilità, curiosità, i sentimenti che ha sempre portato con sé nel piccolo trolley, con cui ha viaggiato in giro per il mondo. Oggi lei spiega che il suo viaggio continua in una visione più serena e quasi egoista. «Gli impegni - dice- devono misurarsi sul tempo, che non si può comprare. Lo spazio per le nuove sfide, naturalmente in programma, guardando alle nuove frontiere multimediali della comunicazione nell’era digitale, deve tener conto finalmente della vita personale, del senso del sé, degli altri. Perché si deve poter continuare a scegliere, ogni giorno». Ingresso libero, ma si prega di confermare la presenza per motivi organizzativi al numero 0565 851504. —




La guida allo shopping del Gruppo Gedi