Il dolore e la gloria dell’Almodovar più intimo

Il film in gara a Cannes è un affresco crepuscolare. «Ma il voto in Spagna mi ha confortato». Banderas alter-ego del regista