Missione a Livorno per salvare il fratello di latte dal lager nazista

Giovanni Grazzini con i figli negli anni del secondo dopoguerra

Nell’inverno 1943 Giovanni, fuggito da Firenze, attraversa la Toscana per aiutare Serafino prigioniero dei tedeschi